Gestione aziendale: come amministrare la tua fatturazione


Questa settimana ospitiamo il contributo di Daniele Ratti, founder di Fatture in Cloud che, con la sua idea innovativa, ha cambiato la vita di PMI e professionisti.

Fatture in Cloud permette, con pochi click, di gestire la contabilità in modo semplice e veloce, da qualsiasi dispositivo mobile. Si tratta di una piattaforma di fatturazione online e gestione contabile che aiuta ad amministrare in maniera autonoma fatture, preventivi, ordini e altri documenti simili.

Ecco i consigli di Daniele per il lettori del Blog di Voverc.

 

Panico da contabilità? Affidati alla tecnologia

Il termine “Partita IVA” ti fa rabbrividire? Beh, ti consolerà sapere che, quando si parla di contabilità, non sei l’unico a sentirti smarrito. Per questo ho pensato di darti qualche consiglio che possa aiutarti a sopravvivere nell’intricatissimo mondo della fatturazione.

Probabilmente, ti sarà capitato di sentirti porre una di queste domande: “Avrai dell’IVA a debito da versare questo trimestre?”, “Quali sono state le maggiori categorie di spesa nel mese scorso?” oppure “Quali saranno le tue previsioni di entrate e uscite nelle prossime settimane?”.

Tutti quesiti a cui la gran parte di noi non saprà proprio rispondere. Venirne a capo non è semplice, ma perché perdere la testa quando può venirci incontro la tecnologia? Potresti pensare, infatti, di utilizzare un software che ti permette di avere sempre sotto controllo tutti i costi e le entrate aziendali.

In questo modo, tagliaresti gli sprechi e sfrutteresti al meglio le opportunità che ti si presentano.
Il software che meglio si adatta a queste esigenze è Fatture in Cloud. Si tratta di una piattaforma pensata per aiutare liberi professionisti e piccole aziende a gestire in autonomia la contabilità.

Alcuni consigli pratici

La scelta di affidarti a un software di gestione come Fatture in Cloud, unita ad alcuni piccoli accorgimenti, può farti compiere il salto di qualità. Ecco qualche consiglio pratico:

  • Ogni spesa va categorizzata, in modo da poter avere un report mensile e annuale. Tenendolo sotto controllo, potresti avere delle sorprese.
  • Verso la fine di ogni trimestre, effettua un check per capire se dovrai versare IVA o ritenute.
  • Utilizza Genius, l’intelligenza artificiale di Fatture in Cloud, in grado di riconoscere gran parte delle fatture d’acquisto, che – sarai d’accordo con me – sono una noia da registrare… Risparmierai moltissimo tempo.
  • Controlla che il saldo dei conti in prima nota coincida con l’effettivo saldo della cassa e dei conti correnti. In caso affermativo, puoi stare tranquillo: hai tutto sotto controllo! Altrimenti controlla mese per mese e correggi gli errori.
  • Invia le fatture ai tuoi clienti direttamente dalla piattaforma. In questo modo potrai sapere se sono state viste e scaricate.
  • Attenzione ai crediti/debiti aperti e soprattutto agli eventuali F24 da pagare… Del resto sono tutti e 3 nella dashboard quindi è impossibile non vederli.

Last but not the least… Il commercialista: fallo collegare alla piattaforma! Avrete entrambi il doppio dei benefici: potrete comunicare all’interno della messaggistica di Fatture in Cloud e lui potrà esportare tutte le fatture in un click e caricare comodamente gli F24 da pagare.

Se ti stai chiedendo “Hey un attimo, mi stai dicendo che non dovrò più mandargli le fatture via mail?”, la risposta è sì! Basta e-mail e chiavette USB volanti, basta cartacce in disordine!

 

P.s. Unisciti a noi!

L’obiettivo di questo blog è aiutare startup e piccole imprese a migliorare la produttività aziendale. Pubblicheremo ogni settimana nuovi post con i nostri consigli.
Cosa aspetti? Iscriviti alla newsletter di Voverc. Prometto di fare del mio meglio per renderti entusiasta di esserti registrato.

Daniele Ratti